Il Brunch

Il cosiddetto brunch è un pasto che viene servito a metà mattinata, indicativamente tra le 10 e le 12, e si tratta dunque di una sorta di pasto intermedio tra la colazione ed il pranzo: il termine “brunch”, d’altronde, rappresenta di fatto l’unione tra le parole inglesi “breakfast” e “lunch”.

Il brunch è un pasto assolutamente tipico della tradizione inglese, il quale tuttavia è sempre stato estremamente diffuso anche negli Stati Uniti, nonché in altri paesi britannici.

Si tratta di un pasto decisamente sostanzioso, sia per quantità che per la grande varietà di alimenti che, di norma, vengono serviti, e non è affatto sbagliato considerarlo come una vera e propria alternativa al pranzo, consumata con leggero anticipo.

L’elenco di alimenti che è possibile gustare in un brunch è davvero vasto, e comprende, anzitutto, tutti i cibi che sono tradizionalmente serviti nella tipica colazione americana o inglese, quindi bacon, uova, prosciutto, nonché quelli tipici della colazione europea, quindi latte, caffè, dolci ed altri prodotti di caffetteria.

A tutti questi cibi si possono aggiungere inoltre specialità di carne, soprattutto arrosti e carne di pollo, specialità di pesce, gamberetti, verdure, insalate, frutta… insomma, come si può ben intuire, il brunch è un pasto all’insegna dell’abbondanza e del gusto.

E’ tradizione che il brunch venga servito a buffet, soluzione che consente quindi, a chi degusta le specialità servite, di poter scegliere liberamente cosa desidera mangiare, tra così diverse proposte.

Con ogni probabilità, il brunch è nato come pasto tipico dei giorni festivi, dunque di quei giorni in cui ci si alza piuttosto tardi e, pur avendo ormai saltato la colazione, si desidera comunque mangiare qualcosa in modo poco impegnativo e poco formale in attesa del pranzo.

Il brunch, tuttavia, è presto divenuto una vera e propria tradizione tanto nel Regno Unito quanto negli USA, ed i locali che propongono questo particolare pasto, in queste nazioni, sono numerosissimi, anche durante i giorni feriali.

Il brunch non si è mai imposto tra le abitudini alimentari europee, tuttavia, negli ultimi tempi, si sta registrando un successo sempre crescente per quanto riguarda questa particolare tipologia di pasto.

Molti locali europei, infatti, stanno scegliendo di proporlo ai loro clienti riscontrando un alto gradimento, e moltissime persone amano concedersi un brunch sia come alternativa al pranzo che come classico spuntino di metà mattina, magari da consumare durante la classica pausa al lavoro.